Il Trono di Spade, parla Emilia Clarke (Daenerys): «Quanti pianti per le scene di nudo…»

dany

Una delle serie più amate del piccolo schermo, Game of  Thrones – Il Trono di Spade, sta finalmente per tornare con una nuova, attesissima stagione. Proprio in vista di questa nuova serie di puntate, Emilia Clarke, l’interprete della tostissima Daenerys Targaryen fin dal debutto dello show su HBO nel 2011, ha raccontato alla stampa cosa si prova a recitare determinate scene completamente nuda, rivelando che la cosa le ha provocato alcuni problemi nel privato.

L’attrice ha però avuto una sua piccola rivincita durante la quarta stagione, mentre girava delle scene particolarmente piccanti con Daario Naharis (Michiel Huisman): «È stato geniale. Sono andata dagli showrunner e li ho ringraziati. Era la scena che stavo aspettando da tempo. Perché ho dovuto ingoiare un sacco di umiliazioni per aver girato scene di sesso in cui sono nuda».

La nostra Emilia ha confessato anche di sentirsi un po’ nervosa all’idea di avvicinarsi al finale della serie, visto che comporterà, inevitabilmente, l’abbandono di un ruolo che l’ha resa famosa in tutto il  mondo: «Oh Dio, non ci dormo la notte. La prossima sarà l’ultima stagione e ho paura che qualcosa vada storto. I miei compagni mi dicono ‘Ormai tu e Daenerys siete una sola persona. Devi fidarti del tuo istinto’ Ma io nego e sento di dover fare ancora molta ricerca per prepararmi a dovere. Più in alto si sale, più sarà rovinosa la caduta. Sembra orribile, ma è la verità. non voglio deludere nessuno».

Vi ricordiamo che la premiere della settima stagione de Il Trono di Spade ci sarà nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 luglio, alle ore 3 del mattino su Sky Atlantic HD (canale 111 di Sky).

 

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Commenti