Il Tempo delle Sigle 2017: una serata da ricordare

il tempo delle sigle defSabato 13 maggio al Jailbreak –  noto locale di Roma che ospita eventi musicali – è andata in scena la seconda edizione de Il Tempo delle Sigle, la manifestazione organizzata da Simone Martino e Silvia Aloisi dedicata alle più belle sigle dei cartoni animati anni ’80 e ’90. Sul palco dello storico club romano si sono alternati gli artisti originali di quei mitici brani, che supportati dalla Bim Bum Band (una delle più importanti cartoon cover band della Capitale) hanno dato vita a un vero e proprio festival delle sigle. All’evento hanno partecipato nomi del calibro di Clara Serina dei Cavalieri del Re (Lady Oscar, L’Uomo Tigre, Devilman), Douglas Meakin dei Superobots (Sampei, Daitarn 3, Forza Sugar), Stefania Mantelli delle Mele Verdi (Mademoiselle Anne, Pat ragazza del baseball,Woobinda), Mauro Goldsand dei Mostriciattoli (Carletto il Principe dei Mostri, Mr. Baseball) e Alessio Ventura dei Dhamm (Street Fighter II Victory)
Ovviamente noi di MegaNerd non potevamo assolutamente mancare a un appuntamento del genere: siamo infatti stati orgogliosi di essere media partner dell’evento, seguendolo passo passo,  assistendo alle prove, intervistando tutti i grandi ospiti (trovate foto e video sulla nostra pagina FB, se ancora non ci seguite… fatelo subito!) e cantando insieme alle centinaia di persone che sono accorse al richiamo dei cartoni più famosi di sempre.

Il concerto è andato avanti per tre ore buone e i nostalgici di quella generazione (tra cui noi, lo ammettiamo) hanno fatto sentire il loro calore e il loro entusiasmo partecipando in massa. Per una sera, una sera soltanto, improvvisamente i problemi (di qualunque natura) si sono dissolti come per magia: c’eravamo solo noi, con qualche anno di meno e l’entusiasmo che non ci ha mai abbandonato. C’eravamo solo noi, in quel momento e non era più neanche sera, ma pomeriggio. Non eravamo più nemmeno al Jailbreak, ma a casa e avevamo appena finito di fare i compiti, quindi finalmente potevamo accendere la tv e vivere avventure fantastiche in compagnia dei nostri cartoni preferiti… ovviamente sgranocchiando la merenda.
Non c’importava nulla, solo diventare piloti di robot o maghette… e per una sera siamo tornati a esserlo. Siamo stati alla corte di Francia, mentre i mostriciattoli ci circondavano volavamo tra lampi di blu, in aiuto di tutta la gente dell’umanità.

Ebbene sì, ci piace sognare. Siamo convinti sia l’unico modo per rimanere con i piedi ben saldi sulla Terra, affrontando la vita con quel sorriso che non dovremmo mai perdere.

Ringraziamo la Bim Bum Band per averci fatto saltare, ballare e sognare ancora sulle note dei nostri cartoni preferiti e attendiamo con ansia la terza edizione… perché, se non lo aveste ancora capito…. NOI NON CRESCEREMO MAI!

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Commenti