Il Tempio Satanico e Sabrina hanno trovato un accordo

Dopo l’uscita di Chilling Adventures of Sabrina Il Tempio Satanico non si era dimostrato molto soddisfatto di alcuni aspetti della serie, aveva piuttosto espresso la sua disapprovazione intentando causa alla serie Netflix. Ora sembra arrivato il momento di un accordo.

1254467

La prima parte di Chilling Adventures of Sabrina ha riscosso numerosi successi tra il pubblico di tutte le età, diventando in breve tempo la serie del momento. Tuttavia, vi avevamo già parlato della reazione del Tempio Satanico nei suoi confronti: tutt’altro che entusiasta della ricostruzione della statua di Baphomet e della rappresentazione negativa del culto di Satana, l’organizzazione satanista aveva aperto una causa nei confronti della serie Netflix e Warner Bros. TV.

Ora tutto sembra essersi risolto pacificamente e nel migliore dei modi, l’avvocato del Tempio Satanico Stuart de Haan ha rilasciato una dichiarazione che chiarisce la situazione:

Il Tempio Satanico è lieto di annunciare che la causa recentemente intentata contro Warner Bros. TV e Netflix, è stata risolta amichevolmente. Gli elementi unici della statua di Baphomet saranno riconosciuti nei titoli di coda degli episodi che sono già stati filmati. I restanti termini dell’accordo sono soggetti a un accordo di riservatezza.”

Durante il procedimento legale il Tempio Satanico ha ricevuto numerosi messaggi ricchi di insulti e minacce da parte dei fan di CAOS, preoccupati che la serie sarebbe stata cancellata per colpa delle proteste. Una preoccupazione in realtà infondata, Le Terrificanti Avventure di Sabrina non è certo la prima serie né sarà l’ultima a trattare argomenti simili, sarà probabile infatti trovare le stesse tematiche anche nel reboot di Streghe, che vanterà la presenza di una vera strega all’interno del cast di autori a guidare la sceneggiatura.

La seconda parte di Chilling Adventures of Sabrina non corre perciò nessun rischio e le sue riprese continuano, nel frattempo potremo goderci lo speciale natalizio in arrivo il 14 dicembre!

Commenti