Golden Globe 2019: trionfa Bohemian Rhapsody. Ecco tutti i vincitori

Nel primo grande premio del 2019 trionfano Rami Malek e il suo Bohemian Rhapsody. Premi anche per Christian Bale, Glenn Close e Lady Gaga

L’edizione 2019 dei Golden Globe è stata decisamente all’insegna dell’inclusione e dell’accettare ogni tipo di diversità. Archiviata l’edizione #MeeToo dello scorso anno (con quasi tutte le protagoniste femminili vestite con castigati abiti neri), si torna a un clima più festoso e che strizza l’occhio alle comunità straniere presenti negli States.

Rami Malek: “Questo è per te, Freddie Mercury. Ti amo”

Doppio premio, un po’ a sorpresa, per Bohemian Rhapsody, il film exploit della stagione che ha vinto come miglior film drammatico e anche per il miglior protagonista a Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury: “Ho fatto parte di una famiglia con questo film” ha detto dal palco dove è salito dopo aver abbracciato Brian May. “Grazie ai Queen, a te Brian May e a te Roger Taylor perché avete garantito autenticità e inclusività nella musica, nel mondo e in tutti noi. Grazie a Freddie Mercury di avermi dato la gioia di una vita, sei un uomo bellissimo e io ti amo“. Malek era accompagnato nella notte dei Golden Globe dalla fidanzata Lucy Boynton, che nel film interpreta Mary Austin.

Spider-Man: Into the Spider-Verse è il miglior film d’animazione

Mai premio è stato più meritato: Spider-Man Un Nuovo Universo è il miglior film d’animazione del 2018 (e secondo noi addirittura degli ultimi 10 anni) e siamo davvero contenti che se ne stiano accorgendo tutti. Ma d’altra parte sarebbe impossibile non notare che qui ci troviamo di fronte a un’opera pazzesca.

Ecco tutti i vincitori:


  • Miglior film drammatico:

Black Panther
BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody – Vincitore
Se la strada potesse parlare
A Star is Born

  • Miglior film commedia o musicale:

Crazy Rich Asians
La favorita
Green Book – Vincitore
Il ritorno di Mary Poppins
Vice

  • Miglior regista:

Bradley Cooper per A Star is Born
Alfonso Cuaron per ROMA – Vincitore 
Peter Farrelly per Green Book
Spike Lee per BlacKkKlansman
Adam McKay per Vice

  • Miglior attrice in un film drammatico:

Glenn Close per The Wife – Vincitrice 
Lady Gaga per A Star is Born
Nicole Kidman per Destroyer
Melissa McCarthy per Can You Ever Forgive Me?
Rosamund Pike per A private War

  • Miglior attrice in un film commedia o musicale:

Emily Blunt per Il ritorno di Mary Poppins
Olivia Colman per La favorita – Vincitrice
Elsie Fisher per Eight Grade
Charlize Theron per Tully
Constance Wu per Crazy Rich Asians

  • Migliori attore in un film drammatico:

Bradley Cooper per A Star is Born
Willem Dafoe per Van Gogh – At Eternity’s Gate
Lucas Hedges per Boy Erased
Rami Malek per Bohemian Rhapsody – Vincitore
John David Washington per BlacKkKlansman

  • Miglior attore in un film commedia o musicale:

Christian Bale per Vice – Vincitore
Lin-Manuel Miranda per Il ritorno di Mary Poppins
Viggo Mortensen per Green Book
Robert Redford per The Old Man & the Gun
John C. Reilly per Stanlio e Ollio

  • Miglior attrice non protagonista:

Amy Adams per Vice
Claire Foy per First Man
Regina King per Se la strada potesse parlare – Vincitrice
Emma Stone per La favorita
Rachel Weisz per La favorita

  • Miglior attore non protagonista:

Mahershala Ali per Green Book – Vincitore
Thimotée Chalamet per Beautiful Boy
Adam Driver per BlacKkKlansman
Richard E. Grant per Can You Ever Forgive Me?
Sam Rockwell per Vice

  • Miglior film straniero:

Cafarnao
Girl
Opera senza autore
ROMA – Vincitore
Un affare di famiglia

  • Miglior film d’animazione:

Gli Incredibili 2
L’isola dei cani
Mirai
Ralph Spacca Internet
Spider-Man: Un nuovo universo – Vincitore

  • Miglior Sceneggiatura:

Alfonso Cuaron per ROMA
Deborah Davis e Tony McNamara per La favorita
Barry Jenkins per Se la strada potesse parlare
Adam Mckay per Vice
Nick Vallelonga, Brian Currie e Peter Farrelly per Green Book – Vincitori

  • Miglior colonna sonora:

Marco Beltrami per A Quiet Place
Alexandre Desplat per L’isola dei cani
Ludwig Goransson per Black Panther
Justin Hurwitz per First Man – Vincitore
Marc Shaiman per Il ritorno di Mary Poppins

  • Miglior canzone:

“All the Stars” in Black Panther
“Girl in the Movie” in Dumplin’
“Requiem for a Private War” in A Private War
“Revelation” in Boy Erased
“Shallow” in A Star is Born – Vincitrice

Serie TV

  • MIGLIOR SERIE – DRAMA
  1. Bodyguard
  2. Homecoming
  3. Killing Eve
  4. Pose
  5. The Americans
  • MIGLIOR SERIE – COMEDY O MUSICAL
  1. Barry
  2. Il metodo Kominsky
  3. Kidding
  4. La fantastica signora Maisel
  5. The Good Place
  • MIGLIORE ATTORE IN UNA SERIE – DRAMA
  1. Jason Bateman, Ozark
  2. Stephen James, Homecoming
  3. Richard Madden, Bodyguard
  4. Billy Porter, Pose
  5. Matthew Rhys, The Americans
  • MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – DRAMA
  1. Caitriona Balfe, Outlander
  2. Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
  3. Sandra Oh, Killing Eve
  4. Julia Roberts, Homecoming
  5. Keri Russell, The Americans
  • MIGLIORE ATTORE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
  1. Sacha Baron Cohen, Who Is America?
  2. Jim Carrey, Kidding
  3. Michael Douglas, Il metodo Kominsky
  4. Donald Glover, Atlanta
  5. Bill Hader, Barry
  • MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
  1. Kristen Bell, The Good Place
  2. Candice Bergen, Murphy Brown
  3. Alison Brie, GLOW
  4. Rachel Brosnahan, La fantastica signora Maisel
  5. Debra Messing, Will & Grace
  • MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
  1. A Very English Scandal
  2. American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
  3. Escape at Dannemora
  4. L’alienista
  5. Sharp Objects
  • MIGLIORE ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV
  1. Antonia Banderas, Genius: Picasso
  2. Daniel Bruhl, L’alienista
  3. Darren Criss, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
  4. Benedict Cumberbatch, Patrick Melrose
  5. Hugh Grant, A Very English Scandal
  • MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV
  1. Amy Adams, Sharp Objects
  2. Connie Britton, Dirty John
  3. Patricia Arquette, Escape at Dannemora
  4. Laura Dern, The Tale
  5. Regina King, Seven Seconds
  • MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
  1. Alan Arkin, Il metodo Kominsky
  2. Kieran Culkin, Succession
  3. Edgar Ramirez, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
  4. Ben Whishaw, A Very English Scandal
  5. Henry Winkler, Barry
  • MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
  1. Alex Borstein, La fantastica signora Maisel
  2. Patricia Clarkson, Sharp Objects
  3. Penelope Cruz, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
  4. Tandy Newton, Westworld
  5. Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale


Commenti