Dynit fa tornare Kodomo No Omocha e Honey Bitter

Dynit, sulla propria pagina Facebook, ha annunciato una nuova edizione (BIG EDITION) del manga Kodomo No Omocha (“Il giocattolo dei bambini”) di Miho Obana, reso celebre in Italia per la sua versione animata, Rossana

Il manga era stato pubblicato precedentemente sempre dalla Dynit (al tempo Dynamic Italia) in dieci volumi nel 2002, questa nuovissima edizione uscirà a novembre e avrà il formato 15×21, con l’aggiunta di numerose tavole a colori.

Sana (Rossana) è una ragazzina estroversa, frizzante e piena di energie, nonchè interprete di una popolare trasmissione televisiva; Akito (Heric), al contrario,è un piccolo teppista maleducato e arrogante, vive un’adolescenza difficile e turbolenta… Tra i due, compagni di classe, i rapporti sembrano avviati lungo la strada della conflittualità, ma il destino gli riserverà degli eventi che non faranno altro che legarli indelebilmente l’uno all’altro.  Per chi ha visto solo la serie televisiva, sappiate che la storia originale è molto più profonda e coinvolgente, vi riportiamo un nostro articolo che ne parla in maniera approfondita:

Altra buona notizia per i fan di Miho Obana: a dicembre riprenderà la pubblicazione italiana di Honey Bitter, interrotta dal novembre 2007. Dopo undici anni, potremo finalmente conoscere il finale della storia: l’autrice ne ha annunciato la conclusione e Dynit ha assicurato che la pubblicazione dei volumi riprenderà a cadenza regolare.

Protagonista di questa storia è Shuri Otokawa, tirocinante dell’FBI a New York. I compiti di Shuri non si limitano a quelli di una comune agente, sconfinando nel paranormale: è infatti in grado di percepire il verificarsi di eventi futuri legati alle persone con cui viene in contatto e di leggere la mente. Nel privato, il suo potere ha allontanato da Shuri gli amici, timorosi d’essere spiati nel proprio privato, e persino l’amata mamma. Sembra quindi impossibile, per la ragazza, condurre una vita normale: ha avuto una sola storia d’amore, dalla quale è uscita ferita e con delle ottime ragioni per evitare gli uomini. Finché incontra il collega Yota Kubo… un tipo davvero molto speciale, completamente pazzo di lei! 
(trama tratta dal sito dell’editore italiano, Dynit)

Per chi non lo sapesse queste due opere appena citate si ricollegano in Deep Clear, una breve opera crossover (ambientato dieci anni dopo la fine di Kodocha) che ci svela l’epilogo delle vicende amorose di Sana e Akito, purtroppo il manga è ancora inedito in Italia e non si hanno informazioni su una sua eventuale pubblicazione.

Commenti