Dylan, ecco la web serie (austriaca) non autorizzata su Dylan Dog

dylanÈ online da qualche ora l’episodio pilota della web serie Dylan, realizzata dal regista Kevin Kopacka e liberamente ispirata al Dylan Dog di Tiziano Sclavi. Come viene detto apertamente nei primi minuti della puntata, i nomi e alcune situazioni sono state radicalmente cambiate per non violare (completamente) il diritto d’autore, visto che la Sergio Bonelli Editore non ha autorizzato questo progetto.

Il titolo di questo primo (e finora unico) episodio è Dream of the Living Dead e vede l’attore Ford Everett nei panni di Dylan  Dawn, Denise Ankel in quello di Morgana e Harry Baer in quelli dell’Ispettore Mahlow. Groucho viene interpretato da un attore asiatico e in questa versione si chiama Bang.

Dobbiamo essere onesti: il progetto è simpatico. Ci ha strappato qualche sorriso perché è dichiaratamente e totalmente trash… certo, difficilmente la Bonelli darà mai l’autorizzazione per usare i nomi del fumetto originale, ma probabilmente una risata se la saranno fatti anche loro. Guardando questo primo episodio appare chiaro che il regista sia alle prime armi, mentre il tutto è stato confezionato con un’approssimazione davvero imbarazzante, che sconfina nel trash più puro e in qualche modo non ti fa neanche essere così cattivo con l’opera finale.

Vi proponiamo l’episodio con i sottotitoli in italiano. Attualmente la produzione sta cercando finanziatori per proseguire la serie, ma vedendo il risultato finale, non sarà semplicissimo trovarli…

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Commenti