Approvata l’acquisizione di Time Warner da parte di AT&T

È ufficiale: un giudice federale ha approvato l’acquisizione del gruppo Time Warner da parte del gigante delle telecomunicazioni AT&T per 85.4 miliardi di dollari. Un accordo che potrebbe mettere in pericolo l’affare Disney/21st Century Fox

Il giudice antitrust ha approvato la fusione tra AT&T e Time Warner per 85 miliardi di dollari. È una svolta colossale nel mondo cinematografico: l’azienda di telecomunicazioni infatti potrà essere detentrice di tutti i canali televisivi della TW, degli studios e, di conseguenza, di tutti i cinecomics (e fumetti) targati DC Comics.
 Si fa così sempre più probabile una possibile acquisizione della 21st Century Fox da parte di Comcast (anch’essa azienda colosso nel campo delle comunicazioni, di cui NBCUniversal è sussidiaria), che potrà rilanciare così l’offerta della Disney con ben 8 miliardi in più, accaparrandosi il conglomerato mediatico che possiede i diritti degli X-Men.

Dovessero chiudersi gli accordi, l’impero di Topolino direbbe addio ai tantissimi rilanci supereroistici che tutti i fan aspettano con ansia.

Ovviamente, vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Commenti