Alla scoperta dei libri Ghibli: i romanzi che hanno ispirato lo Studio di Miyazaki

kiki 3
Un approfondimento assolutamente speciale, che ci farà scoprire da dove vengono alcuni dei film più belli realizzati dallo Studio Ghibli del maestro Miyazaki

Che molti successi cinematografici o serie televisive siano tratti da romanzi, fumetti o storie d’origine popolare, non è certo un mistero. Quello che non tutti sanno però, è che anche molti dei successi del Premio Oscar Hayao Miyazaki provengono da lì, da grandi classici talvolta dimenticati tra le onde del tempo.
Lo Studio Ghibli, da sempre alla ricerca di storie sempre più affascinanti da proporre in versione animata, ha pescato a piene mani dall’immenso oceano di opere e classici della letteratura per l’infanzia e non solo. Miyazaki Takahata, i  due fondatori dello studio, sono riusciti  a realizzare molti adattamenti animati tratti da romanzi di svariati autori (sia giapponesi che occidentali), mentre altre storie come Nausicaä della valle del vento, Il Porco Rosso, Ponyo sulla scogliera e Il mio vicino Totoro sono storie originali o adattamenti di manga del maestro Miyazaki.

Per rivivere tante avventure che ormai siamo in molti ad amare, non mi resta che parlare più nello specifico di queste piacevoli scoperte letterarie.

CONAN – IL RAGAZZO DEL FUTURO di Alexander Key
Titolo del libro: “The Incredible Tide”
Traduzione letterale: L’Incredibile marea
Titolo originale film Ghibli: “Mirai shonen Conan”
Traduzione letterale: Conan il ragazzo del futuro


È un romanzo per ragazzi di fantascienza decisamente antimilitarista ed ecologista, Miyazaki ne trasse spunto per uno straordinario anime televisivo di 26 episodi nel 1978 (con la collaborazione di Isao Takahata) intitolato “Mirai shonen Conan” letteralmente Conan il ragazzo del Futuro.
LA STORIA IN BREVE
: Dopo un disastroso conflitto mondiale, le acque degli oceani sommergono i continenti. Il destino del giovane Conan, naufragato su un isolotto, è quello di divenire uno degli artefici dell’alba di un nuovo mondo.


HEIDI  di Johanna Spyri
Titolo del libro: Heidi
Titolo originale del film Ghibli: “Arupusu no shōjo Haiji”
Traduzione letterale: Heidi la ragazza delle Alpi

Ai tempi della realizzazione di Heidi, lo Studio Ghibli ancora non esisteva ma questa fu una delle prime collaborazioni della coppia  MiyazakiTakahata.
Ambientato fra la Svizzera e la Germania, il romanzo originale è stato utilizzato come spunto per numerosi film e cartoni animati ed ha avuto un successo strepitoso.
L’anime di “Arupusu no shōjo Haiji” letteralmente Heidi la ragazza delle Alpi fu co-prodotto nel 1974 dallo studio di animazione giapponese Zuiyo Eizo (da cui più tardi nacque la Nippon Animation) e dalla tedesca Taurus Film. Fu diretto da Isao Takahata mentre Hayao Miyazaki ha disegnò le scene e il layout.

LA STORIA IN BREVE: La storia racconta di come Heidi, una bambina di cinque anni orfana, venga allevata dal nonno sulle montagne svizzere, vicino a Maienfeld, dove la principale occupazione è portare al pascolo le capre. A otto anni, la sua unica zia la porta a Francoforte, dove inizierà ad imparare a leggere e scrivere, ma anche a confrontarsi con altre persone, in particolare con Klara, una bambina costretta sulla sedia a rotelle che diverrà presto la sua migliore amica.

IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL di Diana Wynne Jones
Titolo del libro: “Howl’s Moving Castle”
Traduzione letterale: Il Castello Errante di Howl
Titolo originale film Ghibli: “Hauru no ugoku shiro”

È un racconto fantastico di un’autrice inglese nota in tutta il mondo, scritto nel 1986.
Questo romanzo ha vinto il Premio Phoenix istituito dalla Children’s literature Association e ha ispirato l’omonimo film d’animazione del Premio Oscar e Leone d’Oro alla carriera Hayao Miyazaki nel 2004.
È un fantasy che tra l’altro ha vinto il Globe-Horn Book Award a Boston ed è stato considerato dall’ALA Notable Book un libro adatto sia per bambini che per giovani adulti. La stessa autrice ha scritto anche Il castello in aria e La casa per Ognidove, considerati a tutti gli effetti il seguito della storia originale.

LA STORIA IN BREVE: La strega delle terre desolate trasforma Sophie in una vecchia. Per sconfiggere la maledizione, dovrà incontrare il Mago Howl, entrare nel suo castello sempre in movimento e domare un demone del fuoco.

LA CITTÀ INCANTATA di Sachiko Kawashiba
Titolo del libro: “Kiri no mukō no fushigi na machi ”
Traduzione letterale: Il meraviglioso paese oltre la nebbia

Il meraviglioso paese oltre la nebbia (Kiri no mukō no fushigi na machi) è un romanzo fantastico del 1987, il quale ha ispirato il nostro regista nella realizzazione del suo film d’animazione La città incantata.
In Italia è stato pubblicato nel 2003 da Kappa Edizioni e ristampato nel 2011 con il titolo La città incantata al di là delle nebbie. Successivamente è apparso in una nuova edizione del 2015 pubblicato da Kappalab, con il titolo La città incantata.

LA STORIA IN BREVE: Una ragazzina raggiunge uno strano villaggio, i cui bizzarri abitanti ricordano le creature delle fiabe. Nella speranza di riuscire a tornare a casa, trova alloggio e lavoro presso la pensione di un’arcigna signora…

KIKI – CONSEGNE A DOMICILIO di Eiko Kadono
Titolo del libro: “Majo no takkyūbin”
Traduzione letterale: Le consegne espresse della strega
Titolo orginale film Ghibli: Majo no takkyūbin

Kiki – Consegne a domicilio (Majo no takkyūbin, lett. “Le consegne espresse della strega“) è un romanzo per ragazzi della scrittrice giapponese Eiko Kadono, pubblicato del 1985, da cui è stato tratto il film animato omonimo per la regia di Hayao Miyazaki nel 1989. Incoraggiata dai premi vinti e dal successo del film tratto dal romanzo, l’autrice ha scritto nel corso degli anni altri cinque romanzi con la medesima protagonista.

  • Majo no Takkyūbin 2: Kiki to Atarashii Mahō
  • Majo no Takkyūbin 3: Kiki to mō Hitori no Majo
  • Majo no Takkyūbin 4: Kiki no Koi
  • Majo no Takkyūbin 5: Mahō no Tomarigi
  • Majo no Takkyūbin 6: Sorezore no Tabidachi

Oltre al film animato dello studio Ghibli, dal romanzo è stato tratto anche un live action del 2014 diretto da Takashi Shimizu, e sappiamo che la Disney nel 2005 aveva progettato un film, sempre con attori in carne e ossa, tratto dal romanzo. La pellicola avrebbe dovuto essere sceneggiata da Jeff Stockwell e prodotta da Don Murphy, ma il progetto non è stato ancora realizzato.

LA STORIA IN BREVE: Compiuti tredici anni, la streghetta Kiki parte col suo gatto Gigi per il suo apprendimento: dovrà stabilirsi in una città e affinare per un anno le tecniche di magia svolgendo un normale lavoro da comune mortale.

UNA TOMBA PER LE LUCCIOLE di Akiyuki Nosaka
Titolo del libro: “Hotaru no hak”
Traduzione letterale: Una tomba per le lucciole
Titolo originale film Ghibli: Hotaru no hak
una tomba per le lucciole

Si tratta di un racconto semi-autobiografico di Akiyuki Nosaka, pubblicato anche in Italia nel 2013 da Kappalab, tratto dall’omonimo film del 1988 sceneggiato e diretto da Isao Takahata. A differenza degli altri romanzi per ragazzi, questo presenta una visione straziante delle vicende personali di un ragazzo e una bambina indifesi nei confronti dell’orrore della guerra.

LA STORIA IN BREVE: Durante la seconda guerra mondiale, le forze americane attaccano il Giappone con bombe incendiarie. In  fuga per la sopravvivenza, Seita e la sorellina Setsuko perdono di vista la madre e sono costretti a vagare soli…

SI ALZA IL VENTO di Tatsuo Hori
Titolo originale: “Kaze tachinu”

Si alza il vento (Kaze tachinu) è un romanzo giapponese dello scrittore Tatsuo Hori, composto tra il 1936 e il 1937. Venne pubblicato a puntate sulla rivista Kaizō. Il titolo è una citazione della poesia Le cimetière marin di Paul Valéry.

Il romanzo è stato pubblicato in italia dalla Kappalab nel 2014 e ha avuto ben tre adattamenti cinematografici: i primi due sono film live action prodotti uno nel 1954 e l’altro nel 1976 (quest’ultimo realizzato da Mitsuo Wakasugi) mentre il terzo è il lungometraggio d’animazione di Hayao Miyazaki, Si alza il vento del 2013, che s’ispira alla storia originale soprattutto per la componente romantica.

LA  STORIA IN BREVE: Appreso il precario stato di salute della fidanzata, un giovane decide di accompagnarla in un sanatorio sulle Alpi giapponesi, e tenta così di vivere al suo fianco la difficile esperienza cercando di trovare insieme a lei la felicità nelle piccole cose quotidiane.

QUANDO C’ERA MARNIE di Joan G.Robinson
Titolo del libro: “When Marnie was There”
Traduzione letterale: Quando Marnie era
Titolo originale film Ghibli: “Omoide no Mānī
Traduzione letterale: Marnie dei ricordi

 

Quando c’era Marnie (When Marnie was There, lett. “Quando Marnie era là”) è un romanzo per ragazzi della scrittrice britannica Joan Gale Robinson, edito per la prima volta nel 1967. È considerato dallo stesso Hayao Miyazaki uno dei 50 libri che più hanno influenzato la sua opera. Nel 2014 è stato adattato come lungometraggio animato dal regista giapponese Hiromasa Yonebayashi, ed è l’ultimo film dello Studio prima dell’annuncio di una temporanea chiusura, causata soprattutto dai non brillanti incassi del film di Isao Takahata La storia della principessa splendente e dal ritiro dalle attività cinematografiche di Hayao Miyazaki, avvenuto un anno prima.

LA STORIA IN BREVE: Anna e Marnie sono inseparabili, ma poi si perdono di vista. Temendo che Marnie non voglia più esserle amica, Anna  va a cercarla alla casa nella palude, ma ciò che scopre è molto diverso da quanto si aspettava…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Saki

Cuore giapponese in un corpo italiano, leggo manga dalla più tenera età e sogno ancora di cavalcare Falcor! Curiosa fino allo sfinimento, sono pronta a parlarvi delle mie scoperte!

Commenti